Osservare camminando

La frequentazione assidua e prolungata dell’ambiente mi ha consentito di guidare altre persone, molte altre, sui percorsi che io stesso avevo sperimentato con soddisfazione. Il metodo che ho adottato, fin dagli esordi di questa esperienza, è stato quello del trasformare una semplice escursione in opportunità di crescita culturale e di godimento dell’ambiente in tutti i suoi aspetti. Osservare camminando è stato dunque il metodo che ho suggerito ai lettori delle guide. Osservare e percepire la realtà con tutti i sensi, per consentire alle suggestioni e alle emozioni di sedimentare e per cogliere la bellezza in tutti i suoi aspetti. L’esperienza di estensore di guide mi ha portato ad esplorare luoghi fantastici e talvolta lontani, come il Monte Baldo, le Dolomiti ampezzane, i Monti Sibillini e il Pollino.

 

Vedi la Bibliografia completa .